LA NOTTE

Quella notte rappresentava la mia speranza,

la stessa di svegliarmi e trovare un mondo diverso. Per conoscere una nuova vita.

La speranza di chi non crede nei sogni, ma ci confida.

Quella notte sarebbe stata troppo breve per programmare un futuro; infinita per attendere un nuovo giorno.

Perfetta per continuare a sognare...

 

 

STELLA

Era là, fissa nel cielo,

brillava intermittente, quasi volesse catturare la mia attenzione.

Una Stella, un Pianeta, un sogno. Forse un rimpianto.

Perché continui a farmi soffrire?”, gli chiesi.

Perché continui a guardarmi?”, rispose.

 

 

UN SOGNO

Raggiungerai ciò che gli altri potranno solo immaginare,

gli stessi che vedranno la tua meta come un'illusione.

Gli stessi che ti diranno di rinunciare.

Quelli che arrossiranno nel vederti lassù, aggrappata ad un sogno...

 

 

DA BAMBINO

Da bambino confondevo la purezza della neve con la mia.

Credevo nella sua magia, nella sua anima.

Mi divertivo ad afferrare i candidi fiocchi in caduta come fossero sogni; desideri da abbracciare.

L'unica mia preoccupazione era quella di sorridere.

Da bambino confondevo la purezza della neve con la mia, fino a quando odiai il Sole...

 

 

ANIME DANZANTI

Decisi un giorno di donare il mio cuore all'Amore.

Le pareti della mia fantasia furono per lungo tempo gli infiniti spartiti dei suoi battiti.

I suoi occhi, il palco in cui le nostre anime si esibivano.

E ancora oggi, sbirciando tra le pieghe dei ricordi, le vedo là.

Le sento ancora danzare perdute nell'istante che mai più tornerà.

Decisi un giorno di donare il mio cuore all'Amore,

ignaro che l'attesa per riaverlo fosse così lunga.

 

 

NIENT'ALTRO CHE TUTTO

Ti porterò con me nel viaggio più lungo che c'è: la vita.

Sarai la mia certezza nei momenti di debolezza,

la mia luce negli istanti più bui,

la spalla su cui soffrire,

gli occhi da fissare negli attimi di serenità.

Per me sarai questo,

nient'altro che tutto.

 

 

LA GIOSTRA DELLA VITA

Spesso ci si ritrova senza un apparente motivo.

In un istante si comincia a girare, a vivere; curiosi di scoprire quel nuovo mondo.

Siamo soli, ma poco importa,

mille luci colorate incanteranno i nostri occhi.

Mai avremmo immaginato tanta bellezza.

Al nostro fianco salirà altra gente: qualcuno ci sorride,

altri ci faranno arrabbiare.

Piangeremo per chi scenderà in anticipo.

Saremo soli, ancora una volta.

Torneremo allora a fissare quelle luci colorate, ma sarà diverso.

I giri inizieranno a stancarci,

conosceremo il dolore,

la sofferenza.

Una lacrima bagnerà il nostro volto, segnato dalle strade intraprese,

dagli ostacoli superati.

Diventeremo uomini.

Ci verrà voglia di scendere, ma chiudendo gli occhi torneranno alla mente tutti gli affetti a noi cari.

Sarà allora che sfiorando le esperienze di una vita,

capiremo di non esser stati mai soli.

Il nostro cuore scandirà ogni attimo, ogni emozione vissuta,

dando eco ai ricordi più belli.

La Giostra della Vita avrà ripreso a muoversi,

con le sue mille luci colorate.

E' il momento di tenersi forte,

pronti per un altro giro?

 

 

TI OSSERVO

Ti osservo,

mentre dall'alto della tua saggezza non prendi posizione.

Ti osservo mentre resti fermo a giudicare.

Ti osservo mentre l'omertà e l'ipocrisia ti accompagnano nel tuo cammino.

Ti osservo dall'alto della tua stupidità e non mi resta che sorridere...

 

 

LEI

- "Chi è?"

- "E' il cuore che bussa alle porte dell'anima..."

- "Perché?"
- "Per raccontarle di lei..."
- "Credi che lo accoglierà?
- "Non lo so, è ferita; delusa. Forse un giorno..."
- "E quel giorno lui smetterà di bussare?"
- "No, lo farà ancor più forte!"
- "E perché?"
- "Per farsi restituire ciò che l'anima sentirà già suo..."
- "Lei?"
- “Lei..."

 

Perché?

Spero che un giorno qualcuno lassù sia in grado di spiegarmelo...

 

 

Osservo l'orizzonte e trovo difficoltà nel capire se quel che vedo è ciò che è stato o ciò che sarà...

 

 

La capacità d'emozionare è rara, spetta a pochi; a quelli che vivranno per sempre nei ricordi di chi avrà avuto almeno un sorriso, ammirando ciò che il loro cuore avrà dettato alla loro mente...

 

 

L'emozione?

Un sogno racchiuso in una bolla di sapone...

 

 

Se non trovi la tua strada,

costruiscila...

 

 

Ricordo quella volta in cui provai a spegnere le stelle,

capii soltanto dopo che avrei dovuto accendere il cielo...

 

 

Le stelle altro non sono che

i desideri che un bambino decise di affidare al cielo.

Là, dove la mano dei grandi non sarebbe mai arrivata...

 

 

L'auspicio più grande per il futuro?

Sposare la capacità di far emozionare...

 

 

Preferisco scrivere piuttosto che parlare,

mi permette di condividere invece che diffondere...

 

 

La neve è magica,

perché è in grado di rendere puro ciò che al Sole brucerebbe nell'ipocrisia...

 

 

Abbasseranno lo sguardo quando brillerai più forte di una stella,

avrai raggiunto il tuo sogno.

Fissandoli dall'alto, non farai altro che sorridergli,

non sapranno mai cosa si stanno perdendo.

Non smettere mai di sognare...

 

 

Alzati, combatti, insegui i tuoi ideali.

Ogni sconfitta sarà il punto da cui ripartire,

per andare avanti a sognare...

 

 

Continua a guardarmi,

continuerò a vivere...

 

 

Non amo scrivere frasi complesse,

forse perché non ne sono capace.

Però se penso alla felicità, mi giunge alla mente il sorriso di un bambino.

E in fondo non esiste cosa più semplice...

 

 

E' necessario un pizzico di follia per godersi la vita appieno...

 

 

Proteggetemi quando tornerà,

perché so che lo farà di nuovo.

Non abbandonatemi quando oserà sfidarmi.

Portatemi via dal mio peggiore incubo perché per me sarà sempre il sogno più bello...

 

 

Non ce l'ho con te,

ce l'ho con quello che pensi...

 

 

Descrivere è assai più semplice che inventare.

Ma nell'attesa d'incontrarti non mi resta che immaginare...

 

 

Amo l'imprevedibilità delle idee,

sospese tra il futuro di ciò che dovrebbe essere e il passato di ciò che sarà...

 

 

E arriverà il giorno in cui le esperienze vissute torneranno a farmi compagnia.

Il giorno in cui il suono del silenzio sarà più forte,

e i ricordi daranno un senso alla vita...

 

 

E non svegliateci,

perché non stiamo sognando.

Stiamo semplicemente vivendo...

 

 

Se qualcuno ce l'avesse spiegata prima,

ci saremmo preparati ad affrontarla; la vita...

 

 

Andrò avanti finché,

non troverò equilibrio nella mia follia.

 

 

Fiera ed orgogliosa,

gioirà la tua anima al pensiero delle indimenticabili esperienze vissute.

E sorriderà ancor più,

al ricordo delle persone che le hanno rese tali.

 

 

- “Non sono tutti scrittori.”

- “Non sono tutti sensibili, è diverso.”

 

 

Non temere di perdere un presunto amico,

ma trema dinanzi all'evenienza di rinnegare i tuoi valori.

 

 

Nella vita ho sempre rischiato,

mettendomi in gioco.

A volte ho riso,

altre pianto.

Ma stando sempre alle mie regole...

 

 

Una lacrima?

Il ricordo di un istante che lascia la mente per abbracciare il cuore.

 

 

Se non ci fosse stata la sensibilità,

non avrei potuto scrivere.

 

 

E' facile seguire le linee di una matita,

apprezzare i colori di un dipinto.

Tutt'altra cosa è percepirne le sfumature.

 

 

Continuerai a ripeterti che te ne farai una ragione,

che non commetterai più quell'errore.

Rinnegherai te stessa per aver amato, sofferto.

Pianto.

Poi imparerai a chiamare quell'errore col suo vero nome: Vita.

E allora ti metterai di nuovo in gioco; amerai, combatterai.

Soffrirai.

Tornare a sorridere dopo aver pianto sarà ancor più bello.

 

 

Fissava la Luna.

Avrebbe voluto spedirci tutti i suoi sogni,

lì, sarebbero stati al sicuro.

Per sempre.

 

 

Resto colpito dai dettagli che gli altri non vedono.

Fortunatamente...

 

 

Afferra la vita,

tratta coi sogni, sposa la fantasia.

Rincorri l'infinito.

L'unico tuo limite sarà l'inchiostro...

 

 

Non ascoltare chi dice è presto o tardi,

esiste solo un prima o poi...

 

 

Ascolta chi pensi non abbia niente da insegnarti,

insegna a chi credi sappia già tutto.

E' l'unico modo per non dimenticare l'umiltà.

L'unico modo per crescere davvero.

 

 

Tre sono le cose che non mi hanno mai tradito:

la mia famiglia,

la mia penna,

la mia follia.

 

 

La Luna?

Il sorriso del buio.

 

 

La follia?

La pazzia che incontra la razionalità.

 

 

Perché rinneghi ogni mio sguardo costringendomi ad amare la Luna?

"Perché non mi indichi la strada da seguire?”, chiese.

Lo sto facendo”, rispose il Sole.

Ti impedisco di guardare in alto perché ciò che cerchi è proprio lì,

dove riposa il tuo sguardo dopo avermi fissato.”

 

 

Cattura il Mondo,

ti racconterà la Vita.

 

 

Nell'arte, che altro non è che una mera trasposizione della vita,

si distinguono due categorie di persone;

coloro in grado d'emozionare e quelli incapaci di farlo:

i bambini e gli adulti, appunto.

 

 

Da bambino credi alle favole.

Il problema è che da grande, quando smetti di crederci, inizi a raccontarle.


 

E' quando le emozioni si tingono d'inchiostro e gli istanti raccontano il tempo che la Vita si colora d'infinito...

 

 

Le lacrime incarnano la parte più intima di una persona.
La rendono vulnerabile.
In balìa degli eventi.
Mai esporsi così tanto, si corre il rischio di essere distrutti...

 

 

Cercala in quello scorcio di magia.

Nelle sfumature di un fermo immagine, nel racconto di un'istantanea.

Cercala dove il tempo si ferma a parlare con le emozioni.

Là, dove un dettaglio passato, sarà speranza per il futuro.

Dove i colori sposano l'eternità. Cercala in ogni angolo di mondo che avrà qualcosa da mostrare.

Cercala nella sensibilità.

Cercala ovunque.

Ma non smettere mai di farlo.

 

(alla fotografia)

Condividiamo la stessa passione,

io mi servo delle parole,

tu degli istanti.

Abbiamo il medesimo fine,

far battere il cuore un attimo in più.

 

 

I sogni non sono altro che i ricordi del futuro...


 

Se anche il paradiso avesse confini, preferirei l'inferno...

 

LASCIA UN COMMENTO!

Oggetto: Ven 13 Gennaio 00:47 Autore: M. Data: 13.01.2017

In questa notte in cui il sonno appartiene a qualcun'altro le tue parole mi cullano
Facendomi compagnia
Mi attraversa anche la nostalgia di ogni momento bello
Grazie per le emozioni che non sai nemmeno di dare

Oggetto: pensieri e parole Autore: Patrizia Data: 06.07.2016

questa e' la strada giusta .

Oggetto: Non smettere mai di scrivere.. Autore: Anna Data: 31.05.2016

.."La capacita' d'emozionare e' rara, spetta a pochi.. "

Oggetto: ogni riga Autore: luciana censi Data: 07.01.2016

Ragazzo speciale scoperto per caso. Bravo. Sapevo che il cognome FOIS era una garanzia.
Tempi duri per chi tesse parole. Parola d'ordine: non ti scoraggiare

Nuovo commento